Quanto, VERAMENTE, credi in te stesso?


Autostima.
Quante volte abbiamo sentito pronunciare questa parola?
Sicuramente un’infinità.
Ma siamo davvero sicuri di conoscerne il significato?
E’ indubbio che la parola autostima racchiuda al suo interno un significato chiaro: credere in se stessi!
Nei propri mezzi e nelle proprie possibilità.
E’ la percezione che noi abbiamo di noi stessi.
Pertanto si tratta di una valutazione assolutamente soggettiva e parziale di noi stessi.

Gattoleone

Talvolta, però, la visione che le persone hanno di se stesse, non è per niente positiva.
Frasi del tipo “Non credo di farcela”, “Non mi sento all’altezza” o, ancora, “Non sono portato”…sono all’ordine del giorno.
E non aiutano di certo ad aumentare la nostra autostima…
Molte persone, invece, sono sinceramente convinte di credere nei propri mezzi, salvo poi crollare nei momenti di stress o di maggiore pressione.
Spesso la vera differenza tra il successo ed il fallimento risiede proprio nel livello di autostima che si ripone in se stessi.
E, di conseguenza, nella capacità di gestire efficacemente e con lucidità i momenti di stress.
La formazione motivazionale aiuta le persone con scarsa autostima a coltivarla, e a quelle che, invece, ne possiedono in gran quantità, a mantenerla inalterata e costante.

Si dice che “…la persona che noi crediamo fermamente di essere è quella a cui tendiamo inevitabilmente a diventare…”.
Quindi è solo sollecitando il cambiamento e cercandolo in continuazione che riusciremo ad alimentare il nostro fuoco interno che aumenteremo la nostra autostima avvicinandoci ai nostri scopi!
“Quando il presente delude, l’uomo si rifugia nel passato e in esso spera di trovare una soluzione ai suoi problemi…
La novità vera non la trovi fuori di te; non sta sopra né sotto di te; non si trova nello ieri né nel domani; non ti sta davanti né di dietro.
La novità vera, quella che illumina il nostro cammino, quella che nutre la nostra speranza, non sta nelle molteplici e variegate cose da guardare e neppure nelle innumerevoli e contrastanti notizie da udire.
Essa è nel cuore e solo un occhio penetrante la sa intravedere, solo un orecchio sensibilissimo la sa percepire.
Occorre cercarla dentro, nell’io profondo”.

Parole come frecce” – Carlo Ghidelli

” I used to say, ‘I sure hope things will change.’ Then I learned that the only way things are going to change for me is when I change.”
Jim Rohn

Rispondi